Convenzioni - Accordi

Accordo di collaborazione amministrativa con il Comune di Caneva (PN)

Il Segretariato regionale e il Comune di Caneva hanno siglato in data 25 giugno 2021 un accordo di collaborazione amministrativa per un intervento finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e destinato al sito di palafitticolo preistorico di Palù di Livenza, iscritto dal 2011 nella lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO nella serie transnazionale dei "Siti palafitticoli preistorici dell'arco alpino". Il documento è stato firmato dal Segretario regionale Roberto Cassanelli e dal Sindaco Dino Salatin.

Il documento disciplina i rapporti tra la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, individuata dal Segretariato quale soggetto attuatore dell'Accordo, e il Comune di Caneva per la progettazione e l'esecuzione dell'intervento di completamento degli scavi archeologici nel Settore 3 della zona di Palù di Livenza. L'importo finanziato dalla Regione nel marzo 2021- nell'ambito delle Misure di sostegno a favore del patrimonio regionale inserito nella lista del patrimonio mondiale sotto la tutela dell'UNESCO - e assegnato al Comune di Caneva, ammonta a € 55.000.

Accordo

Accordo di collaborazione amministrativa con il Comune di Ruda (UD)

Il Segretariato regionale e il Comune di Ruda hanno siglato in data 26 aprile 2021 un accordo di collaborazione amministrativa per un intervento finanziato dal Ministero della cultura e destinato al sito di archeologia industriale dell'ex Amideria "Chiozza". Il documento è stato firmato dal Segretario regionale Roberto Cassanelli e dal Sindaco Franco Lenarduzzi.

Il documento disciplina i rapporti tra la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, individuata dal Segretariato quale soggetto attuatore, e il Comune di Ruda per la realizzazione  di un intervento di verifica del rischio sismico, riduzione della vulnerabilità e restauro dell'ex Amideria, intervento finanziato per un importo di € 1.800.000 e assegnato dal Ministero alla Soprintendenza medesima.

Accordo

Disciplinare Piano Strategico “Grandi Progetti Beni Culturali” – Annualità 2017-2018 - Musei della Memoria (Palmanova)

Disciplinare regolante i rapporti tra il Segretariato Generale - Servizio V - Contratti e attuazione programmi del Ministero della Cultura, responsabile dell’attuazione del Piano Strategico “Grandi Progetti Beni Culturali” – Annualità 2017-2018, il Segretariato Regionale del Ministero della Cultura per il Veneto, il Segretariato Regionale del Ministero della Cultura per il Friuli Venezia Giulia, lo Stato Maggiore dell’Esercito Italiano, la Direzione dei Lavori e del Demanio del Ministero della difesa e e Difesa Servizi S.p.A.

L'oggetto dell'accordo sotoscritto digitalmente in data 26 aprile 2021 è il finanziamento dell'Intervento “Musei della Memoria”: Percorsi museali di Palmanova (euro 200.000) e Museo della Terza Armata di Padova.

Disciplinare

Accordo di collaborazione amministrativa con la Regione Friuli Venezia Giulia per Aquileia

Il Segretariato regionale e la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia hanno siglato in data 22 marzo 2021 un accordo di collaborazione amministrativa per Aquileia, firmato dal Segretario regionale Roberto Cassanelli e dalla Direttrice centrale cultura della Regione, Antonella Manca, on lo scopo di realizzare - a valere su finanziamenti disposti dal Ministero della cultura - con interventi di valorizzazione e conservazione di immobili pubblici, delle aree archeologiche e della Basilica patriarcale di Aquileia (sito Unesco).

È prevista l'istituzione di un Ufficio unico per Aquileia, con risorse e beni strumentali messi a disposizione dalla Regione in collaborazione con il Comune di Aquileia. La Regione svolge la funzione di stazione appaltante e nomina il responsabile unico del procedimento; il Segretariato mantiene la supervisione sui progetti e sugli interventi, mentre la Soprintendenza è soggetto attuatore dell'accordo.

Con l'accordo vengono inoltre istituiti: il Comitato stategico che valuta le scelte strategiche, può modificare o integrare l'accordo anche con ulteriori interventi qualora vi fossero nuove esigenze e risorse ad esse destinate; e il Comitato operativo che ha il compito di valutare le scelte operative e le risorse da destinare ai singoli interventi. 

Accordo

Accordo di valorizzazione con la Fondazione de Claricini Dornpacher di Moimacco (UD)

Il Segretariato regionale e la Società Friulana d'Archeologia hanno siglato in data 25 febbraio 2021, un accordo con l'intento di promuovere e valorizzare congiuntamente – e nel conteto dei rispettivi ambiti di competenza – il patrimonio culturale regionale pubblico e privato, ove opportuno anche attraverso il coordinamento dei propri servizi di comunicazione. Il documento è stato firmato dal Direttore del Segretariato regionale, Roberto Cassanelli, e dal Presidente della Fondazione, Oldino Cernoia.
L'accordo ha durata triennale.

Villa de Claricini Dornpacher si trova a Bottenicco di Moimacco, borgo rurale immerso nella campagna friulana. Fu edificata intorno alla metà del sec. XVII e dal 1971 è sede della Fondazione omonima istituita per volere della contessa Giuditta Claricini, ultima erede, con lo scopo di conservare il patrimonio avito e promuovere studi e manifestazioni culturali.

Accordo

Accordo di valorizzazione con la Società Friulana di Archeologia

Il Segretariato regionale e la Società Friulana d'Archeologia hanno siglato in data 25 febbraio 2021, un accordo con l'intento di promuovere e valorizzare congiuntamente – e nel contesto dei rispettivi ambiti di competenza – il patrimonio culturale regionale pubblico e privato, ove opportuno anche attraverso il coordinamento dei propri servizi di comunicazione. Il documento è stato firmato dal Direttore del Segretariato regionale, Roberto Cassanelli, e dal Presidente della Società, Maurizio Buora.

L'accordo ha durata triennale.

La SFA - Società Friulana d'Archeologia, con sede principale a Udine e cinque sezioni territoriali, è dal 1989 una organizzazione di volontariato, che riunisce oltre 800 associati. Molte sono le attività promosse, dalla ricerca alle campagne di scavo. La Società ha il privilegio, concesso a pochi in campo nazionale, di essere titolare diretto di concessioni ministeriali di scavo archeologico.

Accordo

Accordo di valorizzazione con ERPAC FVG per il patrimonio archeologico subacqueo

Il Segretariato regionale e ERPAC – Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia hanno siglato in data 25 febbraio 2021, un accordo per la valorizzazione del patrimonio subacqueo regionale. Il documento è stato firmato deal Direttore del Segretariato regionale, Roberto Cassanelli e dal Direttore generale ERPC, Anna del Bianco.
In particolare l'accordo intende promuovere e valorizzare il relitto di nave romano “Grado 2”, che giace a diciannove metri di profondità e a circa sette miglia al largo della costa di Grado. L'obiettivo è la musealizzazione in situ, mediante la creazione di un parco archeologico subacqueo e di un percorso di realtà virtuale e aumentata che amplierà l'accessibilità del relitto.
L'intervento sarà finanziato dal progetto “UnderwaterMuse” nell’ambito del Programma Interreg V-A Ita Italia-Croazia 2014 – 2020.

Accordo

Accordo di collaborazione amministrativa con il Comune di Palmanova

Il Segretariato regionale e il Comune di Palmanova hanno siglato in data 11 febbraio 2021 un accordo di collaborazione amministrativa per due lotti di interventi per un valore complessivo di 2 milioni di euro finanziati dal MiBACT. Il documento è stato firmato dal Segretario regionale Roberto Cassanelli e dal Sindaco Francesco Martines.

I lavori riguardano il restauro e l'illuminazione della Lunetta di Baluardo Donato e delle relative gallerie sotterranee, la messa in sicurezza della Lunetta Napoleonica Barbaro con consolidamento della struttura (valore delle opere 1,1 milioni di euro) e un intervento di restauro conservativo, consolidamento e valorizzazione della cinta fortificata attorno al Baluardo Donato (investimento da 900.000 euro).

I due enti hanno integrato il precedente accordo del 2018 per gestire al meglio la ripartizione delle reciproche attività e competenze. Il Comune di Palmanova presterà funzione di stazione appaltante, procedendo con le attività di progettazione e realizzazione delle opere; il Segretariato Regionale MiBACT FVG svolgerà il ruolo di committente degli interventi, garantendo anche i corretti flussi informativi e il monitoraggio degli interventi; la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio FVG sarà coinvolta per la supervisione degli interventi e parteciperà al Comitato Tecnico.

Accordo

Accordo di valorizzazione con la Società di Minerva

Il Segretariato regionale e l'associazione culturale Società di Minerva di Trieste hanno siglato, in data 14 gennaio 2021, un accordo con l'intento di promuovere e valorizzare congiuntamente – e nel contesto dei rispettivi ambiti di competenza – il patrimonio culturale regionale pubblico e privato, ove opportuno anche attraverso il coordinamento dei propri servizi di comunicazione.  Il documento è stato firmato dal Direttore del Segretariato regionale, Roberto Cassanelli, e dal Presidente della Società, Rossella Fabiani.

L'accordo ha durata triennale.

La Società di Minerva è la più antica associazione culturale della Regione Friuli Venezia Giulia – e una delle più antiche d’Italia – istituita il 1° gennaio 1810 da Domenico Rossetti, a Trieste. Si propone di coltivare le scienze, le lettere e le arti con particolare riferimento agli studi storici sulla Venezia Giulia. Organizza conferenze settimanali gratuite e aperte a tutti. Pubblica, inoltre, dal 1829 l’Archeografo Triestino, rivista annuale di storia, scienze, lettere ed arti.

Accordo

Accordo di programma per il sito paleontologico del Villaggio del Pescatore a Duino (TS)

Il Segretariato regionale, il Comune di Duino Aurisina e la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia hanno siglato in data 3 dicembre 2020 un Accordo di programma finalizzato alla valorizzazione e allo sviluppo del sito paleontologico del Villaggio del Pescatore e alla creazione di un parco naturalistico, archeologico e paleontologico per favorire la fruizione pubblica sostenibile delle aree archeologiche, anche al fine di accrescere la conoscenza e la consapevolezza delle comunità ai valori del paesaggio. È previsto un programma pluriennale di interventi finanziati dalla Regione per un importo pari a 1.500.000 euro che saranno realizzati dal Comune di Duino. Il Segretariato regionale fornisce il supporto istituzionale ai progetti, alle iniziative e alle attività volte alla promozione culturale e turistica del parco. La Soprintendenza ABAP del Friuli Venezia Giulia è stata individuata come Soggetto Attuatore degli interventi di tutela, scavo archeologico/paleontologico, restauro e sistemazione dei resti e dei reperti archeologici.

L'Accordo ha durata fino al completamento delle opere.

Accordo

Protocollo d'intesa d'intesa per il tumulo di Sant'Osvaldo a Udine

Il Segretariato regionale, l'Università degli Studi di Udine e il Comune di Udine-Museo Archeologico dei Civici di Udine hanno siglato in data 16 ottobre 2020 un Protocollo d'intesa per la manutenzione e la valorizzazione del tumulo di Sant'Osvaldo a Udine. Il sito riveste un ruolo fondamentale per la conoscenza del Friuli antico tra protostoria ed età romana, in quanto luogo di sepoltura nell'antica età del bronzo e luogo di attività produttive in tarda epoca romana. La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia è stata individuata come soggetto attuatore degli interventi di manutenzione straordinaria e restauro.

L'intesa ha durata quinquennale.

Protocollo

Accordo CIPeC – Biblioteca statale Stelio Crise di Trieste

Il Segretariato regionale e la Biblioteca statale Stelio CRise di Trieste hanno siglato in data 17 novembre 2020 un accordo di adesione al CIPeC - Centro Integrato Promozione e Comunicazione per la valorizzazione del patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia attraverso la gestione condivisa dei servizi di promozione e comunicazione. L'intesa è di durata triennale.

Accordo

Accordo CIPeC – Archivio di Stato di Trieste

Il Segretariato regionale e l'Archivio di Stato di Trieste hanno siglato in data 10 novembre 2020 un accordo di adesione al CIPeC - Centro Integrato Promozione e Comunicazione per la valorizzazione del patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia attraverso la gestione condivisa dei servizi di promozione e comunicazione. L'intesa è di durata triennale.

Accordo

Accordo di valorizzazione con il Comune di Cividale del Friuli

Il Segretariato regionale e l'Amministrazione comunale di Cividale del Friuli hanno siglato in data 2 novembre. in modalità digitale, un accordo con l'intento di promuovere e valorizzare congiuntamente – e nel contesto dei rispettivi ambiti di competenza – il patrimonio culturale regionale pubblico e privato, ove opportuno anche attraverso il coordinamento dei propri servizi di comunicazione. L'accordo ha durata triennale.

Particolare attenzione sarà riservata alla valorizzazione delle maggiori realtà culturali esistenti ed attive - nonchè delle iniziative culturali - gestite dal Comune. Cividale del Friuli è uno dei poli culturali e turistici più importanti della regione Friuli Venezia Giulia, con un illustre passato: dalla fondazione romana all'epoca del Ducato longobardo, dal periodo del Patriarcato alla dominazione della Serenissima fino ai giorni nostri. In particolare, la città è stata riconosciuta Patrimonio Mondiale dell'Umanità nell'ambito del sito seriale "I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.c.)", iscritto nella Word Heritage List UNESCO dal 2011.

Accordo

Accordo di valorizzazione con l'Associazione Longobardia

Il Segretariato regionale e l'Associazione Longobardia hanno siglato in data 30 ottobre un accordo con l'intento di promuovere e valorizzare congiuntamente – e nel contesto dei rispettivi ambiti di competenza – il patrimonio culturale longobardo che ha nell'area del Friuli Venezia Giulia fondamentali fonti monumentali, archeologiche e museali. L'accordo ha durata triennale.

L'Associazione longobardia, che ha sede legale a Brescia e sede organizzativa a Cividale del Friuli, è promotrice del programma istitutivo dell'Itinerario Europeo denominato "Longobard Ways across Europe" per unire i siti di matrice longobrada dalla Scandinavia al mar Jonio, seguendo il cammino della storia delle genti longobarde. Il progetto è strettamente connesso al sito seriale della World Heritage List dell'UNESCO "I Longobardi in Italia. I centri del potere (568-774)".

Accordo

Accordo di valorizzazione con la Fondazione Palazzo Coronini Cronberg

Il Segretariato regionale e la Fondazione Palazzo Corinini Cronberg onlus di Gorizia hanno siglato in data 3 ottobre 2019 un accordo per la promozione e la comunicazione di progetti orientati a dare supporto e visibilità al patrimonio pubblico e privato attraverso iniziative condivise e nel contesto dei rispettivi ambiti di competenza. La durata dell'accordo è triennale.

Accordo

Accordo Segretariato e Associazione culturale dotART

Il Segretariato regionale e l'Associazione culturale dotART di Trieste hanno siglato in data 26 settembre 2019 un accordo di collaborazione nell'ambito delle attività di valorizzazione del patrimonio culturale e dei fondi fotografici storici del Friuli Venezia Giulia. Conterstualmente è stata formalizzata l'intesa per la promozione e la comunicazione di progetti orientati a dare supporto e visibilità al patrimonio fotografico storico e contemporanea, con particolare riferimento a TriestePhoto Days – Festivalal internazionale della fotografia urbana e Urban Photo Award.

Accordo

CIPeC – Centro Integrato Promozione e Comunicazione

Il Segretariato regionale e il Museo di Miramare hanno siglato in data 1 ottobre 2019 un accordo di adesione al Centro Integrato Promozione e Comunicazione per la valorizzazione del patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia attraverso la gestione condivisa dei servizi di promozione e comunicazione. L'intesa è di durata triennale.

Accordo

Centro Integrato di Promozione e Comunicazione per il Friuli Venezia Giulia

Il Segretariato regionale, la Soprintendenza ABAP e il Polo museale del Friuli Venezia Giulia hanno siglato in data 1 agosto 2019 un accordo per l'istituzione del Centro integrato di Promozione e Comunicazione per la gestione condivisa dei servizi di comunicazione e promozione. L'intesa, di durata triennale, prevede la valorizzazione del patrimonio culturale regionale, pubblico e  privato, attraverso il coordinamento e la messa in rete dei servizi e degli spazi di comunicazione dei tre istituti, con particolare attenzione alle modalità web.

Accordo

Accordo con il Comune di Palmanova per il restauro delle mura urbiche

Il Segretariato regionale del MiBACT per il Friuli Venezia Giulia e l’Amministrazione comunale di Palmanova (UD) hanno sottoscritto in data 15 aprile 2019 un accordo per l’attuazione dell’intervento “Restauro e consolidamento delle mura urbiche di Palmanova”, finanziato per un importo di euro 3.000.000,00 nell’ambito del Piano Strategico “Grandi Progetti Beni culturali” – Annualità 2019.

Per saperne di più su questo progetto, clicca qui

Accordo

Dichiarazione d'intenti per il patrimonio culturale materiale e immateriale di Sauris/ Zahre (UD)

Presso la sede comunale di Sauris/Zahre (UD), il 22 marzo 2019 è stata siglata una dichiarazione di intenti per promuovere un'azione condivisa finalizzata alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale di Sauris/Zahre e del suo territorio. I firmatari sono l'Amministrazione Comunale, il Comitato unitario delle isole linguistiche storiche germaniche in Italia, l'Istituto studi amministrazione locale di Udine, la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia e il Segretariato regionale del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo del Friuli Venezia Giulia.

Il documento riconosce che questo particolare ambito territoriale è caratterizzato da eccellenze paesaggistiche, da episodi di architettura spontanea molto originali (caratterizzati dal sistema costruttivo "blockbau"), da riconosciuti giacimenti gastronomici tradizionali e che è presente una comunità linguisitica germanica storica, la cui lingua e cultura sono tutelate dalla legge nazionale. I firmatari si sono impegnati a concordare e condividere strategie di studio, conservazione e promozione.

Dichiarazione d'intenti

Atto d'intesa ai fini della novazione del Protocollo d'intesa per la valorizzazione del patrimonio dell'architettura fortificata nel Friuli Venezia Giulia

Il Segretariato regionale del MiBACT del Friuli Venezia Giulia, la Soprintendenza ABAP del Friuli Venezia Giulia e il Consorzio per la salvaguardia dei Castelli Storici del Friuli Venezia Giulia hanno sottoscritto in data 18 dicembre 2018 un'atto di intesa per la novazione del Protocollo d'intesa per la valorizzazione del patrimonio dell'architettura fortificata nel Friuli Venezia Giulia per la durata di ulteriori 5 anni.

Atto d'intesa

Mulini ad acqua in Friuli

Verbale d’incontro per la tutela e la valorizzazione dei mulini ad acqua in Friuli. Verbale sottoscritto in data 27 novembre 2013 tra l’Associazione Lis Aganis Ecomuseo delle Dolomiti Friulane, il Circolo culturale Menocchio e la Direzione regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia.

Mulini ad acqua

Ex essiccatoio Nord Aquileia

Documento sottoscritto in data 27 novembre 2013 tra la Fondazione Aquileia e la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia.

Ex Essiccatoio Nord Aquileia

Casite del Carso

Protocollo d’intesa per lo studio, la tutela e la valorizzazione delle Casite del Carso.

Protocollo, sottoscritto in data 25 novembre 2013, tra  la Provincia di Trieste, l’Associazione C.A.I. XXX Ottobre di Trieste, il gruppo/Skupina 85 di Trieste e la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia.

Casite

Locomotiva a vapore 52

Valorizzazione della locomotiva a vapore 52 (n. serie 4752) conservata nel Museo ferroviario alla Stazione di Campo Marzio. Verbale d’incontro per la Conservazione ed il  restauro della locomotiva a vapore Mba 52 quale testimonianza della Shoah.

Valorizzazione Locomotiva a vapore 52

Strumenti musicali antichi e di pregio

Convenzione per interventi di conservazione e di valorizzazione di strumenti musicali antichi e di pregio.

Convenzione sottoscritta tra Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici del Friuli Venezia Giulia, Fondazione Museo Carnico delle arti e tradizioni popolari “Michele Gortani”, La Mozartina, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone.

Convenzione strumenti musicali antichi

Libreria antiquaria Saba di Trieste

Accordo per interventi di tutela e valorizzazione della Libreria antiquaria Umberto Saba di Trieste sottoscritto tra Direzione Regionale, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comune di Trieste, Biblioteca Statale di Trieste, Comunità ebraica di Trieste, Libreria antiquaria Umberto Saba il 22 ottobre 2013.

Accordo Libreria Saba

Castello di Caporiacco

Convenzione per il progetto di ricerca “Il castello di Caporiacco: storia, architettura, progetti”.

Convenzione di ricerca sottoscritta in data 8 ottobre 2013 tra il Consorzio per la salvaguardia dei Castelli Storici del Friuli Venezia Giulia, l’Università degli Studi di Udine – Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura e la Direzione regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia.

Convenzione Castello Caporiacco

Patrimonio dell’architettura fortificata in Regione

Protocollo d’intesa per la valorizzazione del patrimonio dell’architettura fortificata nel Friuli Venezia Giulia.

Protocollo sottoscritto in data 21 maggio 2013  tra  Università degli studi di Udine – Dipartimento di ingegneria civile e architettura, il Consorzio per la salvaguardia dei Castelli Storici del Friuli Venezia Giulia e la Direzione regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia

Valorizzazione architettura fortificata

Patrimonio dell’architettura fortificata in Regione

Protocollo d’intesa per la valorizzazione del patrimonio dell’architettura fortificata nel Friuli Venezia Giulia.

Protocollo sottoscritto in data 20 marzo 2013 tra Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Direzione centrale cultura, sport, relazioni internazionali e comunitarie, il Consorzio per la salvaguardia dei Castelli Storici del Friuli Venezia Giulia e la Direzione regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia.

Protocollo valorizzazione architettura fortificata